3 Ottobre 2015

Il diabete nel gatto: cos’è e quali sono le cause

diabete felino

Il diabete felino (diabete mellito felino) è una malattia metabolica causata dalla mancanza totale o parziale di insulina. Questa condizione conduce ad alti livelli di glicemia nel sangue. 

Il diabete è uno dei disturbi endocrini più comuni nei gatti. È una malattia che fortunatamente,nella maggioranza dei casi, può essere diagnosticata e gestita con successo.

Glucosio e insulina

Il corpo ha bisogno di una certa quantità di zuccheri per poter  produrre l’energia necessaria alla sopravvivenza. Dopo un pasto, il sistema digestivo del gatto scompone il cibo in varie componenti tra cui il glucosio, che viene trasportato nelle cellule dall’insulina

Il diabete felino si presenta quando il pancreas del gatto non secerne abbastanza insulina oppure quando le cellule perdono la capacità di rispondere all’azione dell’insulina.

Quando un gatto non produce abbastanza insulina o non è in grado di utilizzarla normalmente, i suoi livelli di glucosio diventano elevati, portando ad una condizione chiamata iperglicemia.

L’iperglicemia, se non trattata, può causare molte altre complicazioni per la salute del micio. Le cellule, infatti, hanno bisogno degli zuccheri per produrre energia o per creare nuove cellule o proteine.

Ogni cellula del corpo ha bisogno degli zuccheri, specialmente il cervello, e se non è disponibile il sistema inizia a cedere. Quando il glucosio non viene metabolizzato correttamente, il corpo non può produrre energia. Senza energia  non può eseguire le sue normali attività, tra cui anche pensare e respirare.

Tipo di diabete nel gatto

Il diabete felino si suddivide in due tipi:

  • Tipo 1:  è chiamato anche diabete insulino-dipendente o diabete giovanile ed è causato dall’incapacità del pancreas di produrre sufficienti quantità di insulina.
  • Tipo 2: è chiamato anche diabete non insulino-dipendente o diabete dell’adulto e si presenta quando le cellule diventano resistenti all’azione dell’insulina. Al progredire della malattia può presentarsi anche una mancanza di insulina.

Il diabete di tipo 1 è molto raro nei gatti, mentre  l’80-95% dei casi di diabete felino rientra nel tipo 2.

Cause del diabete felino

Anche se qualsiasi gatto può ammalarsi di diabete, esso si presenta principalmente nei gatti più anziani e obesi. Inoltre, i gatti maschi hanno più possibilità di contrarre la malattia delle femmine.

Le cause esatte del diabete nel gatto sono sconosciute, anche se l’obesità, la pancreatite cronica o altri disturbi ormonali e certi medicinali sono stati collegati alla malattia.

Alcuni disturbi ormonali come l’iperadrenocorticismo (sindrome di Cushing, un’eccesiva produzione di cortisolo dalle ghiandole surrenali), o l’acromegalia (un’eccessiva produzione dell’ormone della crescita dalle ghiandole pituitarie) possono fortemente influenzare la risposta delle cellule all’insulina e causare l’insorgenza del diabete.

La stessa cosa può accadere quando si usano alcuni medicinali, come ad esempio alte dosi di farmaci a base di progesterone o corticosteroidi (cortisone).

Maggiori dettagli

Una spiegazione più dettagliata, ma molto semplice di cosa sia il diabete nel gatto è disponibile al seguente link:

Spiegazione semplice di come funziona il diabete

Il diabete nel gatto si diagnostica sulla base dei sintomi e di analisi effettuate dal veterinario. Scopri quali sono i sintomi del diabete felino.

Link utili

Sintomi del diabete felino

Cura e terapia del diabete felino

Quanto vive un gatto con il diabete?